Etichette laser: comode ed efficienti per l’etichettatura

Nel mondo di oggi, l’efficienza e la capacità di portare a termine il lavoro rapidamente sono le chiavi del successo. In ufficio, a casa tua o per usi generali; le etichette laser possono aiutarti a raggiungere questa efficienza e consentirti di essere più organizzato per raggiungere i tuoi obiettivi. Quando si tratta di vendere prodotti con etichette, i clienti devono essere attratti dall’aspetto del prodotto nel suo insieme per prendere in considerazione l’idea di acquistarlo. Tuttavia, l’aspetto da solo non definisce la qualità di un’etichetta. Le etichette laser sono realizzate con materiali sensibili alla pressione e sono specificamente progettate per funzionare con le stampanti laser e contengono numerose qualità che le consentono di essere le migliori per il tuo uso personale e al dettaglio.

L’etichetta laser ha una struttura distintiva che si compone di un frontale, un rivestimento superiore, un adesivo e un liner. Il cartoncino è lo strato più in alto dell’etichetta laser, che è quello che contiene la scritta ed è il lato che puoi vedere su contenitori e altri prodotti. Viene stampato utilizzando il toner e trasmette un messaggio sul prodotto con un’immagine o un testo stampato (a volte etichette in bobina anche entrambi). Il tipo di faccia in stock che si richiede dipende dall’ambiente in cui si vuole collocare il prodotto, la bottiglia o, nel caso di un ufficio, una cartella. Ad esempio; se il prodotto deve essere posto in un frigorifero dove il contatto con l’umidità può consentire il deterioramento dell’etichetta laser, è necessario posizionare sul contenitore un supporto con resistenza alla trazione e capacità di resistere al freddo. Un fattore che può migliorare le proprietà del cartoncino è il rivestimento superiore di un’etichetta laser che fornisce un ulteriore livello di protezione. I rivestimenti superiori vengono applicati per rendere il materiale dell’etichetta della stampante laser più durevole e resistente alle intemperie. Un’altra cosa che devi prendere in considerazione quando decidi quale etichetta utilizzare per il tuo progetto è l’adesivo.

L’adesivo è lo strato intermedio dell’etichetta che forma un legame tra l’etichetta laser e la superficie su cui l’etichetta deve essere applicata. Gli adesivi sono disponibili in una varietà di forze di adesione, in altre parole, la forza di adesione che può essere utilizzata per diverse funzioni. Per stampanti laser; tuttavia, vengono sempre utilizzati adesivi in ​​emulsione acrilica. Le etichette adesive permanenti non possono essere rimosse una volta applicate su una superficie, mentre le etichette adesive rimovibili possono essere rimosse e regolate su una superficie con l’etichetta che rimane intatta.

Infine, il rivestimento è quella parte dell’etichetta laser che può essere gettata via quando l’etichetta viene utilizzata. È lo strato inferiore che è lì per proteggere la qualità adesiva dell’etichetta della stampante laser ed è rivestito in silicone per consentire un facile distacco. Il rivestimento serve a garantire che l’etichetta passi attraverso la stampante senza causare problemi come inceppamenti. Il materiale per le etichette delle stampanti laser viene fornito in un rotolo matrice che viene tagliato a una certa larghezza e quindi tagliato in fogli. I fogli vengono quindi tagliati nelle forme di etichetta desiderate dal supporto in modo che il rivestimento rimanga in qualunque sia la forma finale.